La finestra sul cortile · Parole

LA QUARANTENA E’ UNA RESTRIZIONE DELLA NOSTRA LIBERTÀ?

articolo di Matilda Schiavone

Guardo fuori dalla finestra silenzio solo silenzio.

 Ed è proprio questo che ci sta accompagnando in questa avventura “il silenzio”.

 Non vediamo l’ora di ritrovarsi nel mondo reale, trovarsi faccia a faccia con delle persone, abbracciarle, dare loro un bacio, rispettarle, amarle e infatti adesso vorremmo semplicemente guardare in faccia la gente, anche se non si può a causa delle mascherine, sentire gli oggetti che non si possono toccare a causa dei guanti.

La quarantena non è però una restrizione della nostra libertà, infatti si possono fare comunqueun sacco di cose.

Scoprire  cose nuove tipo cucinare, disegnare e fare giardinaggio, cose che non ci saremmo mai messi a fare prima.

I documentari per esempio ti fanno ritornare alla vita normale. Vedi degli animali, delle creature che non stanno percependo la quarantena e ti fanno ricordare che dopo torneremo in un mondo meraviglioso.

 Infatti le ricchezze più grandi che abbiamo sono la flora e la fauna.

Fermiamoci un attimo a pensare e riflettere a tutta la fortuna che abbiamo a stare in un paese sicuro, perché per molti non è così e da loro il  problema non è solo un virus ma è un immensità di dolore e atrocità.

Rifletti: sei sicuro che il corona virus sia il problema più grande?

Molti pensano che sia una delle cose più brutte stare con le proprie famiglie, sopportare i litigi, mantenere l’ordine, stare tutto il giorno con una persona che ti dà delle regole…

Ma non è quello il vero problema. Bisogna stare un attimo a pensare e accorgersi che molti neanche hanno una famiglia e che ti stai lamentando per nulla.

Dobbiamo resistere. Basta guardare in alto, guardare il sole che c’è oggi, ma non pensare che non puoi uscire con un sole così bello, perché sennò continuiamo giorno per giorno ad deprimerci sempre di più.

Beh sicuramente quando usciremo non ci mancherà dire ho voglia di tornare a casa.

E ricordati una cosa: la quarantena non è solo una restrizione della tua libertà, ma può essere un modo per farti imparare cose nuove e per farti girare per strada sicuro dopo.

p.s. non deprimerti mai andrà tutto bene.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...