Attività in classe · Cosa c'è intorno a noi · Parole · Portatori di memoria

La Giornata Della Memoria Per La 3H

Per la giornata della memoria abbiamo deciso di visitare alcune pietre d’inciampo e realizzare un video e delle recensioni sulla nostra uscita didattica, che trovate qui sotto.

GIORNATA DELLA MEMORIA

Il giorno 27 Gennaio 2022, per la giornata della memoria, siamo andati nei dintorni della nostra scuola per cercare alcune pietre d’inciampo. In comune accordo con i nostri professori abbiamo deciso quattro pietre da visitare: quella di Emma Bovi, quella di  Giulia Forti, quella di Giuseppe Malagodi e infine quella di Luigi Cappelletti. Le abbiamo trovate tutte ad esclusione dell’ultima che  non si trovava.

Il giorno dopo, all’ultima ora abbiamo avuto un dibattito dove ognuno ha esposto la propria opinione, ne abbiamo raccolte alcune e molti hanno trovato l’uscita molto interessante.

Leonardo Conti: a me è piaciuta molto l’uscita e ho trovato molto interessante vedere un bambino andare in giro a ricalcare le pietre di inciampo per farci un libricino e mi è piaciuto molto vedere qualcuno che era passato a lucidare e lasciare dei fiori gialli vicino alla pietra di Emma Bovi.

Ci sono stati però anche degli aspetti che non mi sono piaciuti, ad esempio che qualcuno abbia disegnato una svastica vicino al portone della pietra di Giulia Forti e sono rimasto scioccato quando non siamo riusciti a trovare la pietra di Luigi Cappelletti.

Thomas Furio: a me è piaciuta l’uscita soprattutto condividere opinioni diverse con i miei compagni.

Alessandro Carbone: per me la pietra più bella è stata quella di Emma Bovi per via del fiore giallo lasciato vicino alla pietra.

Ludovico Guerrera: molto interessante l’uscita e mi ha impressionato molto il bambino che ricalcava la pietra perchè si vedeva che era molto intelligente. La pietra che mi ha colpito di più è stata quella di Giuseppe Malagodi per il modo in cui il mio compagno Emiliano l’ha spiegato, mi ha incantato.

Arianna Dorfman: mi è piaciuta tanto la pietra di Giuseppe Malagodi perchè oltre la pietra c’era la targa e la corona che ricordavano le agonie, e per me è stato emozionante ricalcare la pietra.

Inoltre mi è piaciuto il modo in cui si sono presi cura della pietra di Emma Bovi.

Dylan: mi è piaciuto molto l’uscita, è stata divertente.

Kai: pur non avendo visto la pietra di Luigi Cappelletti, mi ha colpito la sua biografia.

Lorenzo Gipponi: sono d’accordo con Kai, secondo me era una bella biografia e mi è piaciuto come l’ha raccontato il mio compagno.

Stella: mi è piaciuta tutta l’uscita perchè è stata una bella idea per ricordare tutte le persone. Per me la più bella è stata quella di Giulia Forti perchè è quella con la storia più originale.

Cassandra: la mia pietra preferita è stata quella di Emma Bovi. Mi è piaciuto molto aver esposto ai miei compagni la sua biografia e ho trovato interessante il modo in cui è tenuta con molta più cura delle altre.

Andrea: secondo me è stata una bellissima esperienza e mi è piaciuto molto il modo in cui sono tenute così con cura le pietre.

Elisa: mi è piaciuta molto come esperienza, è stata davvero interessante, mi sono piaciuti molto i fiori vicino alla pietra di Emma Bovi e mi è piaciuto tanto anche quando per puro caso abbiamo incontrato una signora che conosceva la sorella e la figlia di Giuseppe Malagodi e ci ha raccontato alcuni aneddoti della sua storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...